Rispetto per “El Alamein” e “Nikolajewka”

Il calendario degli eventi di gennaio, pubblicato dal Comune di Palazzolo s/O sui canali istituzionali (http://www.comune.palazzolosulloglio.bs.it/cittadino/eventi-e-tempo-libero/notizia/calendario-eventi-gennaio-2018), merita un’ attenta riflessione.
Nello specifico ci riferiamo:

  1. nuova intitolazione del parco adiacente a via Fratelli Marzoli da “El Alamein” a “Primo Levi”;
  2. mancata calendarizzazione della Santa Messa del 26 gennaio dedicata a “Nikolajewka”.

1) Le Amministrazioni Moreschi (2004-2009) e Sala (2009-2012), con delibera di giunta, decisero di intitolare il Parco ad “El Alamein”. L’attuale Amministrazione Zanni (2012 in essere), ha pensato di cambiare nome da “El Alamein” a “Primo Levi”, con presentazione del parco fissata per Sabato 27 gennaio alle ore 15.30.

Si poteva discutere e valutare di aggiungere all’intitolazione “El Alamein” la dicitura “Ai caduti”, ma cambiare nome dopo 8 anni dalla decisione è grottesco. Come se ogni Amministrazione eletta dovesse decidere di cambiare le intitolazioni decise dalle Amministrazione precedenti.

Inoltre questo “cambio” è una totale mancanza di rispetto nei confronti dei 5000 soldati italiani che, lontani dalla loro patria, combatterono per il Regio Esercito con dignità e con onore caddero per tenere alti valori che non hanno confini.

IMG-20180103-WA0006L’Italia è l’unico Stato al mondo dove chi ha combattuto per la patria non viene onorato e commemorato per motivazioni di cui non se ne capiscono mai le ragioni.

Scegliere il 27 gennaio per sostituire “El Alamein” con “Primo Levi”, politicamente, significa cercare di smorzare le polemiche in quanto giornata “Giornata della Memoria”. Il problema NON è “Primo Levi”, persona degna di essere ricordata, ma la scelta di cambiare una intitolazione già decisa. Cosi come è inqualificabile la strumentalizzazione di “Primo Levi” per fini politici.

E’ una mancanza di rispetto nei confronti di tutti, in primis dei nostri soldati caduti ad El Alamein. Ricordiamo che fra le file vi è anche un palazzolese premiato con una medaglia d’argento al valore militare.

L’Associazione MOS ed il nostro Consigliere dott. Alessandro Mingardi, indignati per quanto sta accadendo, NON parteciperanno all’inaugurazione del parco.

2) Apprendiamo che dal Calendario del Comune è sparita la Santa Messa del 26 gennaio di commemorazione per “Nikolajewka”. Inammissibile un errore di questo tipo.

La Santa Messa di Nikolajewka a Palazzolo s/O è fissata, dai tempi dell’inaugurazione del monumento degli Alpini, da un legato (art. 552 e 521 c.c.) relativo ad una donazione fatta da Don Gnocchi alla Parrocchia. Legato che obbligava la Chiesa a celebrare la Santa Messa di Nikolejwka nel giorno del 26 gennaio.

Niko_3_1_g

E’ inaccettabile che un evento cosi importante non sia stato calendarizzato.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...