Giunta di Palazzolo in D3, Scacco!

scaccomatto_530X0_90Recuperate il senno della sinistra palazzolese, perché le logiche dei colori politici, stanno danneggiando anche il buonsenso degli onesti. Iniziamo con “l’elogiare” quanto di buono fatto da questa Amministrazione, dall’acqua potabile nelle scuole (eliminando bottiglie), all’organizzazione della Mostra di M. Pedrali sino all’operazione recupero cibo per i disagiati. Punto e stop.
Premessa doverosa dato il grado di permalosità che regna fra i nostri amministratori.

Ora l’articolo vero, condito di dettagli in modo tale che ognuno possa verificare autonomamente la veridicità dello scritto..

La pressione fiscale e la spesa pubblica sono due fra i principali problemi italiani. Gli Enti Pubblici, laddove è possibile, cercano di effettuare tagli sensati che non creino disagi ai cittadini, o quanto meno, sprechi che vadano ad aggravare la spesa pubblica con nuove onerose assunzioni in ruoli già ricoperti. A Palazzolo succede l’inverso..

La sicurezza non è mai stata una priorità della sinistra,
seppur ogni qualvolta gli si faccia notare, stizziti, aizzino le Streghe diimages Gabry Ponte a scrivere sui social network i loro cavalli di battaglia: “bugiardi destrieri”, “basta demagogia, noi facciamo i fatti”, “è solo propaganda” ecc.. Peccato per loro che i tagli alla sicurezza siano sotto gli occhi di tutti i cittadini.

I fatti relativi alla sicurezza nella nostra bella cittadina, sempre più triste, sono noti a tutti e si aggiornano quotidianamente di particolari negativi (i furti della notte del 31/10 sono solo gli ultimi in ordine di tempo). La crisi economica, l’immigrazione clandestina a ondate (che pare una vera e propria invasione) e il buonismo dei Radical Chic «con il cuore a sinistra, il portafogli a destra, l’attico in centro e i quattrini in Svizzera» [Cit.R.G.], sono le cause principali dell’incremento esponenziale dei furti.
Basta leggere un qualsiasi quotidiano per verificare quanto detto poc’anzi.
http://www.giornaledibrescia.it/in-provincia/sebino-e-franciacorta/halloween-a-palazzolo-%C3%A8-stata-la-festa-dei-furti-1.1789228

La Polizia Locale di Palazzolo sull’Oglio, nel 2010, è stata classificata come “il principale nucleo operativo della provincia di Brescia”. Oggi siamo agli ultimi posti.
Fatichiamo persino a trovare il dato, probabilmente sarà fra i titoli di coda..
Le responsabilità, del peggioramento clamoroso dell’efficienza del Nucleo operativo nella nostra Città, sono oggettivamente da attribuite agli ultimi 19 mesi, cioè all’Amministrazione di centro-sinistra guidata dal Primo Cittadino Gabriele Zanni.

vigliaccoL’Amministrazione attuale, da quando si è insediata, ha pensato bene di eliminare –quasi totalmente- i turni serali e notturni (cioè zero pattuglie dopo le 20.00) a favore del pattugliamento appiedato (dopo aver tagliato gli ausiliari), per recuperare quattrini con le contravvenzioni.  Questa è una mossa che la dice lunga sulla sensibilità e sulla percezione del pericolo che i nostri amministratori vivono. Inoltre, ricordiamo come il punto del loro programma elettorale “più luce più sicurezza” sia rimasto – per il momento – solo uno slogan, dato che molte vie sono totalmente al buio. (c’è tempo.. incrociamo le dita e speriamo che la luce non si riaccenda l’anno prima delle prossime elezioni)

Si fossero fermati a questo, non avremmo sicuramente tolto il cappuccio dalle penne, poiché –seppur solo con il 30% circa dei voti totali del paese- avendo vinto le elezioni hanno il diritto di Amministrare e operare secondo i loro criteri, pur non condividendoli minimamente!

Il problema nasce con la Delibera di Giunta n°104 del 08/10/2013 e  relativo Bando di Concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di un D3 per la Polizia Locale: http://www.comune.palazzolosulloglio.bs.it/portal/page/portal/GESTIONE_DOCUMENTALE/palazzolosulloglio/BANDOPOLIZIALOCALE.pdf
Plausibilmente questi amministratori sono abituati ad avere a che fare con una minoranza sterile e poco presente sul territorio, che vede solo nel Consigliere Raccagni Stefano e nel Consigliere Tarcisio Rubagotti gli unici dissidenti presenti sul territorio.. Sfortunatamente per il centro-sinistra, ci siamo anche noi MOS a vigilare e ad interessarci dei problemi della nostra Comunità. Questa notizia – secondo noi – non può assolutamente passare in sordina.

Emilio Masucci, Comandante di nomina della Polizia Locale di Palazzolo sull’Oglio, ha da sempre svolto, e tutt’ora svolge, un lodevole lavoro a favore di tutta la Comunità. Persona mite, silenziosa e umile, si è calata nella nostra realtà e pian piano ha conquistato la fiducia e la stima dei residenti. Ad onore di cronaca, va detto che il nostro attuale Comandante è stato nominato tale dal Sindaco precedente ed è  Categoria D2 (diversa dal Commissario).

Aprire un Bando di gara, richiedendo una figura Cat.D3, vuol dire: non avere fiducia nel Comandante in carica.
E qui c’è ben poco da obiettare è abbastanza intuitivo, soprattutto dopo la delibera n°104 del 08/10/2013.
A livello giuridico, è giusto ricordarlo, il contratto dipende dai gradi, e questi determinano poi i ruoli che giuridicamente essi possono ricoprire. Aprire un bando Cat.D3, implica nominare Comandante il soggetto che vincerà tale bando (perchè categoria superiore), e il conseguente declassamento dell’attuale Comandante  in carica. Ricordiamo inoltre che una categoria D3 corrisponde al vecchio 8vo livello, stipendio minimo di 1400 euro al mese netti più eventuali premi e bonus. (all’incirca 30.000 euro lordi anno).

Quindi lettori vi chiediamo: secondo voi, è normale in questo momento aggravare la spesa pubblica dell’Ente assumendo un altro Comandante, quando già ne abbiamo uno, dopo aver tagliato notevolmente i servizi relativi alla sicurezza della nostra Città?..

Le incomprensioni logiche sono molteplici, se non altro perché non vi è una razionale motivazione e/o un filo logico in quello che questa Amministrazione sta facendo.

  1. Probabilmente l’attuale Amministrazione non si fida del Comandante in carica, perché ha paura che sia legato all’Amministrazione precedente?  [Ragionamento da bar, non da amministratori..]
  2. Quel è il senso di effettuare tagli alla sicurezza (eliminando dei servizi), come già detto in precedenza,  per poi aggravare la spesa pubblica del paese, con un Professionista – Commissario dal contratto oneroso e a tempo indeterminato che andrà a ricoprire una carica oggi già occupata, avendo cosi un doppione sia nel ruolo che nello stipendio?
  3. E’ normale secondo voi tagliare il pattugliamento notturno, la sorveglianza in borghese, i controlli sui residenti (rapporto persone/mq), i Kit personali degli agenti, la Polizia Giudiziaria etc.. per poi gettare al vento i nostri soldi così, in questo modo? Non era meglio investirli per migliorare la sicurezza della nostra città e fare sentire i cittadini sicuri in un paese che fa sempre più paura?
  4. Forse, i tagli servivano per recuperare la disponibilità economica, fregandosene di tutto e tutti, per soddisfare questo capriccio politico?
  5. Non era più “normale” e corretto (non è una parolaccia) dire al Comandante in carica:
    <in quel ruolo vogliamo un uomo di fiducia, pertanto pensiamo di cambiare>? [ragionamento troppo sincero e comportamento troppo maturo e leale per queste persone].
  6. Negli uffici pubblici non bisognerebbe guardare alle capacità e alla professionalità del singolo, prima di soffermarsi sul resto? 
  7. Come mai buona parte degli Agenti di Polizia, da quando si è insediata questa Amministrazione, hanno chiesto il trasferimento (tramite mobilità)? Forse sono sottoutilizzati e/o il loro ruolo è stato sminuito?
  8. Come mai nel 2010 il rapporto lavoro operativo e lavoro d’ufficio, degli agenti della Polizia Locale, oscillava ad percentuali di 70%-30%, e oggi è esattamente il contrario, nonostante l’aumento (percepito) della criminalità?
  9. Come è possibile essere sicuri che il nuovo Comandante che arriverà, sarà meglio dell’attuale? forse è già tutto deciso a tavolino? Non dovrebbe essere impossibile conoscere il vincitore di un bando prima che si svolga? [ndr: T.3.11]
  10. Verosimilmente è possibile pensare che l’Amministrazione stia facendo tutto questo, solo perchè vuole un uomo con attitudini politiche vicine alle loro, per svolgere quel ruolo?

Le domande potrebbero continuare per altre 3 pagine.. ma ogni risposta ci lascerebbe comunque basiti e indignati, perché per l’ennesima volta logiche politiche vengono anteposte all’interesse della Città e al buonsenso!

Probabilmente volevano “silurare” il Comandante in carica, e hanno pensato che questa potesse essere l’unica strada “politicamente corretta”, cercando di far passare la notizia sotto-traccia..

La verità si commenta da se, ed è il caso che qualcuno si faccia un bell’esame di coscienza.. Migliorare la sicurezza è altra cosa..

Vi osserviamo..

Avanti MOS

6 pensieri riguardo “Giunta di Palazzolo in D3, Scacco!”

  1. Caro Mimì, le piante organiche sono come i comandanti, si cambiano in funzione delle giunte comunali. Infatti, come tu ben saprai, il D3 in pianta organica è stato creato a marzo del 2013 chissà perchè?? La città di Palazzolo ha bisogno di bravi professionisti a prescindere dalla qualifica giuridica.. Basti pensare che l’attuale comandante ha dato risultati rilevanti ben superiori di quelli ottenuti da comandanti dirigenti pagati il doppio. Inoltre credo che l’attuale comandante e gli altri agenti menzionati siano sempre stati perseguitati dalle amministrazioni di sinistra solo perchè avevano voglia di lavorare ( e ad essere sincero spero che questa voglia non l’abbiano persa per il bene della cittadinanza). Ti invito comunque a leggere bene il bando del concorso perchè sicuramente sei in grado di capire che non è previsto un titolo di studio ne sono indicate le materie sulle quali andrà verificata la professionalità.. Probabilmente l’unica qualifica richiesta è la tessera di partito del medesimo colore, da tempo infatti si parla di un candidato ideale conosciuto sulla bergamasca anch’esso per aver cambiato molti comuni a causa della sua vicinanza ai comunisti.. Questo si chiama clientelismo e meno male che tutto doveva cambiare..

  2. @Mimi M.
    Forse non ha ben colto ne il punto ne il senso.
    Essendo ben informato dovrebbe essere a conoscenza del fatto che la Pianta Organica è stata modificata dalla amministrazione attuale.
    Che caso vero? poi subito un bel bando per assumere un D3?
    Non era più semplice palesare la volontà di avere un Comandante politicamente vicino alle loro idee? e invece no.. continuano a dire che è tutto nella norma. [E’ difficile poi giustificare il tutto se hai fatto, in precedenza, una nota di merito.]
    Lei stesso conferma fra le righe la volontà politica.
    Secondo noi l’amministrazione è libera di agire come meglio crede, ma deve farlo con trasparenza e coerenza. Cosa che in questo caso non è stata minimamente fatta. Ma dai radical chic, politicamente corretti, queste bassezze ce le possiamo tranquillamente aspettare.
    A breve pubblicheremo i documenti richiesti agli uffici e poi la gente valuterà da se. Si ricordi, lei che è del settore, quando si parla di sicurezza non si guardano i problemi legati alla segnaletica stradale ma alle notizie di reato, arresti ecc.
    Noi non ci nascondiamo dietro una Associazione, noi siamo una Associazione. I nomi del Direttivo e le cariche le trova tranquillamente nel link apposito.
    Buona serata

  3. ma di cosa state parlando? Sarà libera l’amministrazione comunale di coprire un posto vacante in pianta organica? La qualifica attualmente ricoperta dall’attuale responsabile dei vigili non è quella prevista per la città di palazzolo, pertanto bene sta facendo il sindaco a dotare il corpo polizia locale di adeguata e qualificata figura professionale.
    Senza, certamente, nulla togliere al lavoro svolto ed alla professionalità dell’attuale responsabile, il quale, senza dubbio, sa che la sua qualifica professionale (D2) non è consona a ricoprire il ruolo di comandante di corpo di polizia locale.
    E poi, senza nascondersi dietro associazioni varie, l’attuale responsabile e altri agenti è risaputo che hanno sempre inseguito amministrazioni comunali di destra o leghiste, quindi non ci si faccia meraviglia se oggi chiedono la mobilità presso altri enti.
    Provate a verificare in quanti enti hanno svolto la loro attività come vigili: di solito ogni 4/5 anni sono sempre stati soggetti a mobilitazione, non vi appare strano??
    Informatevi bene anche voi, paladini, prima di difendere cause perse in partenza…….

  4. Replica alle dichiarazioni comparse sul Giornale di Brescia del 05/11/2013 pag 16.
    Giornale di Brescia del 05/11/2013 pag 16.
    Evidentemente il Sindaco sta guardando un’altra partita –avendo egli parlato di autogol-. Le risposte sono state sterili e totalmente inesatte, ci aspettiamo che quanto meno la prossima volta si informi prima di rilasciare dichiarazioni ufficiali.
    1° non ha risposto alla questione dell’aggravamento della la spesa pubblica dell’Ente assumendo un altro Comandante, quando già ne abbiamo uno, dopo aver tagliato notevolmente i servizi relativi alla sicurezza della nostra Città;
    2°non ha risposto nulla in merito agli innumerevoli tagli elencati;
    3°non ha risposto nulla in merito all’aumento del lavoro d’ufficio a discapito del lavoro operativo;
    4° non ha risposto nulla sul motivo per cui, buona parte degli agenti – da quando si è insediata l’Amministrazione di Sinistra – hanno chiesto il trasferimento;
    5° non ha riposto nulla in merito alla incoerenza dell’operazione.
    Citiamo la nota di merito firmata dal Sindaco Gabriele Zanni, protocollo n°15016 con oggetto la comunicazione di servizio prot.14664/2012, in data 1 giugno 2012, in cui attesta l’ottimo operato del Comandante Masucci.
    In compenso ha preferito proferire inesattezze, detto nel loro gergo, dichiarazioni sterili e propagandistiche.
    1° Assumendo un dirigente aumenta la sicurezza? Sono i servizi e gli agenti ad operare costantemente sul territorio. Dopo aver modificato la Pianta Organica ci vuole far credere che è meglio avere un Comandante in più, piuttosto che aumentare il numero degli agenti o il numero dei turni degli stessi? Con la stessa cifra perché non è stato aperto un bando per aumentare il numero degli agenti?.. concezione astratta di sicurezza.
    2° Le linee guida sulla sicurezza, vengono dettate politicamente dall’Amministrazione in carica.
    In questo caso, il Sindaco ha le deleghe alla sicurezza, perciò è il principale responsabile di ciò che sta accadendo! I Mos non sono una singola persona, ma un gruppo.
    3° L’Amministrazione precedente agi diversamente. Mauro Foglia (persona stimata) cat.D2, non ha mai ricoperto la posizione organizzativa nella pianta organica del Comune di Palazzolo s/O. Il Comandante in carica era Opizzi, trasferitosi autonomamente all’ASL Brescia con uno stipendio di circa 80.000 euro all’anno. Ben tre volte quello percepito a Palazzolo s/O. Non avendo dato le dimissioni, lo stesso Opizzi ha impedito (per un anno) all’Amministrazione di assumere un nuovo comandante, tant’è che non è stato aperto un bando per categoria D3 ma bensì di categoria D2. In attesa i responsabili della pianta organica sono stati in ordine, prima Ing. P. Feriani e poi il Segretario Comunale. Successivamente, dopo il trasferimento a Bergamo di M.Foglia, il Sindaco A. Sala ha nominato Comandante Emilio Masucci (cat.D2).
    Mi sembra abbastanza lapalissiano che le due situazioni non siano per nulla comparabili.

    Sindaco Zanni, si informi prima di dire castronerie.
    I MOS

  5. Precisazione turni serali con un esempio:
    Gli agenti della Polizia Locale di Palazzolo sull’Oglio sono 2 in più rispetto a quelli di Rovato. A Rovato però effettuano 3 turni, mentre a Palazzolo solo 2, quello serale/notturno non c’è. I turni serali a Palazzolo sono quasi esclusivamente nel fine settimana. A differenza di prima, oggi gli agenti non utilizzano le straordinarie per pattugliare in borghese (anche alla sera) il territorio, e le pattuglie sono praticamente tutte impegnate a piedi..

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...