Inquinamento & Energia pulita

Locandina evento
Locandina evento

Lunedì 15 Ottobre alle 20:45 presso la biblioteca civica di Palazzolo sull’Oglio sita in via Lungo Oglio C.Battisti avrà luogo la conferenza di approfondimento culturale sull’inquinamento atmosferico e l’energia pulita. In particolare il Prof. Marco Santarelli, nella prima parte dell’incontro, esporrà le tendenze più in voga nel campo delle reti intelligenti; mentre nella seconda sessione il Prof. Corrado Penna concentrerà l’attenzione dei partecipanti sul significato delle scie chimiche. La moderazione dell’incontro sarà curato dall’Arch. Roberto de Giorgis.

Al termine delle esposizioni l’Associazione sarà lieta di concludere l’evento con un brindisi di fine attività.
L’ingresso è libero e gratuito.

Si ringraziano per il patrocinio gli Assessorati alla Cultura dei comuni di Palazzolo sull’Oglio, Pontoglio, Cavernago, Trenzano e Rodengo Saiano.

Il sistema italiano si “auto-beffa”!

Giovedì 6 Settembre, sono passate da poco le 8 del mattino in una piccola località Bresciana. Sospeso fra  le ore necessarie per il risveglio e le difficoltà della realtà quotidiana, mi imbatto in un evento “American Style”. Una via interna di questa cittadina, chiusa al traffico, è blindata con una ventina di Carabinieri provenienti da Trenzano, Ospitaletto, Rudiano  Castrezzato, e tutto il corpo della Polizia Locale di Trenzano, vigili a monitorare la situazione e indirizzare il traffico e i curiosi su opportune deviazioni.

Preso dalla curiosità di capire cosa stesse accadendo in una Trenzano mattiniera, nella via di una grande località italiana, solitamente priva di forme di particolare interesse, accosto l’auto, scendo e chiedo informazioni direttamente ai Carabinieri.

Continua a leggere Il sistema italiano si “auto-beffa”!

Le verità nascoste sulla Siria

La questione siriana in questi ultimi tempi è sempre più presente all’interno dei nostri telegiornali. Rivoluzione, guerra, democrazia, armi chimiche, ribelli … le parole che sentiamo più spesso. La mia curiosità nei confronti di questa situazione aumenta nel momento in cui, chiedendo informazioni ad un fornitore siriano con il quale lavoro, mi trovo davanti a delle risposte che non coincidono per niente con quello che i telegiornali riportano quotidianamente.

Il mio “informatore”, Tony, vive nella capitale siriana: Damasco. Mi comunica che la situazione sta peggiorando giorno dopo giorno, con interruzioni di corrente e guerriglie (prima fuori la città ma da ieri -18/07/2012- anche  all’interno della capitale stessa). Tony mi racconta che gli estremisti islamici sono contro il governo, e attaccano tutti i sostenitori di Assad. Chi non si ribella deve morire. Questi “ribelli” però sono finanziati da Arabia Saudita e Qatar, Usa e Israele…

Continua a leggere Le verità nascoste sulla Siria

Aperitivo sociale del 14 Luglio

Sabato 14 Luglio, L’Associazione MOS, in concomitanza della festa al Bar La Torre, ha proposto ai Soci un Aperitivo Sociale.

L’obiettivo di tale aperitivo è stato quello di amalgamarsi anche fuori dal contesto più formale delle riunioni, farci conoscere e soprattutto raccogliere dei Fondi da dare in Beneficenza ai terremotati di Moglia (Durante la serata organizzata dal Comune in Piazza a Palazzolo sull’Oglio).

I fondi raccolti sono frutto dell’iscrizione di nuovi soci, effettuatesi durante l’Aperitivo. Continua a leggere Aperitivo sociale del 14 Luglio

Vainqueurs de la Bastille

Preis de la Basteille
Prise de la Bastille
(Jean-Pierre Houël, 1789)

Celebriamo oggi, 14 luglio 2012, la duecentoventitreesima ricorrenza della presa della Bastiglia pietra miliare nella Storia di uno degli atti più eroici mai fatti dall’Uomo, ovvero, la Rivoluzione Francese.

Eretta alla fine del 1300 come fortezza per rafforare le mura orientali di Parigi, la Bastiglia aveva via via perso il suo significato originale tanto che nel XVII secolo era regredita a maestosa prigione di Stato. Gli elevati costi di mantenimento uniti allo scarso utilizzo già ne avevano decretato la fine prima dell’insurrezione, tanto che, ironia della sorte,  essa avvenne giusto un paio di mesi prima della prevista demolizione. Ecco perchè nel 1789 i parigini poterono liberare solo 7 prigionieri custoditi da 32 Continua a leggere Vainqueurs de la Bastille