Aperitivo sociale del 14 Luglio

Sabato 14 Luglio, L’Associazione MOS, in concomitanza della festa al Bar La Torre, ha proposto ai Soci un Aperitivo Sociale.

L’obiettivo di tale aperitivo è stato quello di amalgamarsi anche fuori dal contesto più formale delle riunioni, farci conoscere e soprattutto raccogliere dei Fondi da dare in Beneficenza ai terremotati di Moglia (Durante la serata organizzata dal Comune in Piazza a Palazzolo sull’Oglio).

I fondi raccolti sono frutto dell’iscrizione di nuovi soci, effettuatesi durante l’Aperitivo. Continua a leggere Aperitivo sociale del 14 Luglio

Vainqueurs de la Bastille

Preis de la Basteille
Prise de la Bastille
(Jean-Pierre Houël, 1789)

Celebriamo oggi, 14 luglio 2012, la duecentoventitreesima ricorrenza della presa della Bastiglia pietra miliare nella Storia di uno degli atti più eroici mai fatti dall’Uomo, ovvero, la Rivoluzione Francese.

Eretta alla fine del 1300 come fortezza per rafforare le mura orientali di Parigi, la Bastiglia aveva via via perso il suo significato originale tanto che nel XVII secolo era regredita a maestosa prigione di Stato. Gli elevati costi di mantenimento uniti allo scarso utilizzo già ne avevano decretato la fine prima dell’insurrezione, tanto che, ironia della sorte,  essa avvenne giusto un paio di mesi prima della prevista demolizione. Ecco perchè nel 1789 i parigini poterono liberare solo 7 prigionieri custoditi da 32 Continua a leggere Vainqueurs de la Bastille

Taglio agli stipendi dei politici: il referendum di cui nessuno parla!

L’iniziativa di Unione Popolare è partita in sordina il 2 maggio. I cittadini italiani hanno tempo fino al 30 luglio per firmare!

Forse non tutti lo sapevano, ma è partita la mobilitazione per la raccolta delle firme del referendum sul taglio degli stipendi ai parlamentari (abrogazione parziale della legge 31 ottobre 1965, n.1261). A farsi promotrice di questo importante referendum è stata Unione Popolare che, ovviamente, si è messa in moto per raccogliere, a norma dell’art. 75 della Costituzione, le necessarie firme. Ora dopo ora, i social network si stanno dando da fare per far conoscere l’iniziativa, in modo da permettere a tutti di essere a conoscenze della proposta di referendum per la quale chiunque voglia può firmare.

Continua a leggere Taglio agli stipendi dei politici: il referendum di cui nessuno parla!

Redazione come strumento di condivisione culturale

La redazione di Calabria Ora
(Photo credit: Wikipedia)

Diventa da oggi operativa la decisione presa nell’ultimo consiglio dei soci di martedì 26 giugno  relativa all’apertura di Redazione al mondo esterno.  Con essa si vuol dare la possibilità a tutti i soci MOS e non di sfruttare questo strumento di comunicazione web per divulgare notizie sommerse, esprimere opinioni di spessore o più semplicemente per segnalare fatti degni di nota di interesse locale o nazionale, semplicemente inviando una mail a redazione@mospalazzolo.it

Tramite il provvedimento, di cui qui ne abbiamo il primo esempio,  si vuole rendere manifesta l’intenzione dell’Associazione di allargare al più ampio numero possibile di collaboratori la partecipazione ad una critica consapevole e ragionata di modo che la crescita culturale dell’Associazione stessa sia il più eterogeneo e solido possibile.

Rimane tuttavia inalterato il ruolo di garante e guida che Redazione ha nella stesura degli articoli. Essi infatti prima di essere pubblicati verranno revisionati e approvati da Redazione sulla base dei principi qualitativi esposti nel Manifesto e nello Statuto.

La pianificazione urbanistica a Palazzolo, esperienze a confronto.

Alcune delle più recenti e interessanti esperienze di pianificazione urbanistica hanno trovato attuazione nel nord Europa, in particolare in Germania e Regno Unito.

I risultati raggiunti pongono in evidenza un grado di razionalità, capacità di innovazione e, in ultima analisi, di civiltà, che in Italia è assente purtroppo ormai dall’epoca rinascimentale.

Da noi la vera pianificazione urbanistica, quella che prefigura nuovi modelli di vita, è oggi pressoché assente, inoltre spesso la politica rinuncia ad essere forte e autorevole, ponendo regole a garanzia dell’interesse di tutti, così prevalgono i grandi interessi di pochi.

Continua a leggere La pianificazione urbanistica a Palazzolo, esperienze a confronto.