Archivi tag: comunicati

Uno spunto programmatico

famiglia-mos
Un esempio di famiglia MOS

Senza spendere troppe parole sui perchè e per come, anticipiamo quello che potrebbe essere un sicuro punto fermo di un nostro eventuale programma ideologico e quindi elettorale che vieterebbe nella maniera più assoluta alle scuole palazzolesi di seguire nei loro programmi scolastici le direttive dello Stato centrale soggiogato non solo dai diktat della comunità europea, ma anche dalla lascivia dei suoi rappresentanti.

La teoria del gender non solo verrà ripudiata, ma verrà sconsigliato a tutti gli insegnanti di prendere parte a qualsiasi forma di proselitismo in tal senso pena l’allontanamento dalle classi.

E’ tempo di agire in maniera univoca per permettere alle nuove generazioni, fulcro della rinascita sociale, di insediarsi responsabilmente ed orgogliosamente nell’ambiente che le circondano avendo a disposizione le armi intellettuali di cui hanno bisogno.

I MOS, da sempre impegnati nel sociale, sono garanti della famiglia e dei valori assoluti che essa comporta e non faranno mancare il loro contributo per la rieducazione della non-civilità contemporanea nel momento in cui i cittadini glielo chiederanno.

 

Lettera ai soci UNUCI

E’ nostra intenzione con questo post amplificare, per quanto ci è possibile, la cassa di risonanza delle parole di dura condanna espresse dal Col. Mario Bindi, Presidente della sezione UNUCI di Brescia, nei confronti di politici, governanti e aggiungiamo noi anche oligarchi, verso i quali alcuni cittadini stanno per fortuna iniziando a manifestare segnali di concreta insofferenza.

Sentir esprimere da parte di ambienti molto vicini alle istituzioni, se non proprio istituzionali, i concetti che troverete esposti nella lettera seguente può rappresentare uno stimolo in più per chi reputa inaccettabili i meccanismi di antica sopravvivenza di un paese malato in maniera tendenzialmente terminale.

Continua a leggere Lettera ai soci UNUCI

Sicurezza: consigli utili

Dato che a Palazzolo s/O (e non solo) le rapine e i furti sono all’ordine del giorno, visto che i cittadini sono all’esasperazione e preso atto che l’Amministrazione ritiene tutto negli standard, NOI abbiamo deciso di prendere spunto dalle iniziative dei Sindaci dei paesi limitrofi, per dare piccoli suggerimenti utili a titolo preventivo.

SicurezzaPalasol
#RiprendiamociIlNostroFuturo
Avanti MOS !!!

Gazebo domenica 22

Domenica 22 settembre 2013, dalle ore 18.00 alle ore 24.00, l’Associazione MOS effettuerà un Gazebo al Piazzale Kennedy (adiacente alla festa dell’Oktoberfest) per le seguenti iniziative:

  • Promozione della raccolta firme per abrogare parte della Legge Merlin con l’obiettivo di ripristinare la legalità di una professione antica quanto il genere umano incassando con essa tutta una serie di benefici quali: far venir meno uno dei proventi storici a sostegno della criminalità organizzata, far emergere il reddito sommerso a fini fiscali, dare una valida alternativa rispetto alla strada alle operatrici ed agli operatori professionisti del sesso con la certezza anche per i clienti di un’adeguata assistenza sanitaria, assicurativa e pensionistica;
  •  Raccolta delle idee giovanili sulla base dell’ hashtag #riprendiamociilnostrofuturo, problematiche e priorità rispetto alla comunità che li circonda;
  •  Volantinaggio informativo sulle ideologie e le convinzioni culturali dell’Associazione sia in ambito locale che nazionale.

BocciAmolo !!! (III atto)

BOCCE_SUL_PALLINO

 disoccupazione al 11,7%
disoccupazione giovanile (15-24 anni) al 38,7%
 8 milioni di italiani considerati poveri
 nel 2012 il PIL è sceso del 2,4%

E potremmo proseguire con un lungo elenco di dati tristi e allarmanti che fotografano la situazione drammatica a livello sociale ed economico che l’Italia si trova ad affrontare dal 2008 e che cresce quotidianamente in maniera esponenziale.Una crisi che non sembra avere più una fine, dove non si intravede la luce in fondo al tunnel.
In tutto questo l’Amministrazione Zanni (PD e Città in Testa) non trova di meglio che investire 600.000 € (soldi dei cittadini palazzolesi n.d.r.), per realizzare la nuova sede dell’Accademia Musicale, presso l’attuale Bocciodromo sito in Piazza Dante Alighieri.

Continua a leggere BocciAmolo !!! (III atto)