Archivi tag: sinistra.

Grazie di cuore a tutti! Avanti MOS!

Ieri i MOS hanno scritto una pagina importante della storia politica palazzolese. Dobbiamo essere orgogliosi di ciò che siamo, di quello che abbiamo fatto e soprattutto di come l’abbiamo fatto. Siamo consapevoli di aver dato tutto ciò che era nelle nostre forze e possibilità, per quest’avventura. Una lezione di stile e di vita. Ringraziamo i palazzolesi che hanno alzato la testa, 1001 attestati di fiducia (10.83% con picchi del 17%) per i MOS, per i nostri progetti! Da soli abbiamo dimostrato di essere in assoluto la terza lista/forza politica della Città: doppiata Forza Italia, doppiata la civica di Palazzolo con FDI, doppiata PCT, doppiata la civica di Impegno. Mesi di fango, mesi di continui attacchi, mesi di calunnie, ma nonostante tutto abbiamo mantenuto la nostra linea: puntare su progetti e contenuti. Una lezione di coraggio, onestà e coerenza! I MOS sono un baluardo di valori in un sistema nichilistico che allontana sempre di più gli elettori (affluneza 65% lo dimostra) dalla macchina amministrativa. Una campagna divertente, fresca e contemporaneamente dura e faticosa, che ha riacceso la speranza nei cuori assopiti di molti concittadini. Siamo stati in grado di trasmettere quell’entusiasmo contagioso che ci contraddistingue. Non siamo una semplice lista, siamo una grande famiglia che ama la propria Città!

 

Oggi si apre un nuovo capitolo. Entreremo sicuramente in Consiglio Comunale e cercheremo di essere, indipendentemente da chi vinca al ballottaggio, un’opposizione costruttiva, per il bene di Palazzolo! Come già dichiarato l’8 marzo, noi non faremo nè alleanze nè apparentamenti. Io sono un leader, non un capo. I nostri elettori non sono numeri ma sono donne e uomini con una testa. Al ballottaggio i MOS lasceranno libertà di voto senza condizionare in alcun modo la scelta. Starà agli altri due candidati, a cui faccio i complimenti, essere in grado di intercettare il nostro elettorato.

Proseguiamo a testa alta il nostro cammino, un cammino di valori, un cammino d’idee, un cammino di progetti. I MOS ci sono, ci sono sempre stati ed oggi più che mai sempre ci saranno. La strada è tracciata, la costruzione è avviata. Ripartiamo da qui! Alessandro Mingardi

#AvantiMOS #MosPalazzolo #AtestaAlta #SenzaPaura #Riprendiamociilnostrofuturo

Risposta all’Anpi & a Zanca/Raccagni sulle nostre gite sociali.

Ogg.: Rif. invito serata di Giovedì 25/05/2017 e proposta in allegato.

copertinaCome già anticipato telefonicamente, visto l’intenso calendario elettorale, non mi è possibile presenziare per impegni pregressi già confermati. Ringrazio per l’invito. Ritengo doveroso, per educazione e rispetto, far sapere ciò che penso, attraverso la seguente lettera.

Continua a leggere Risposta all’Anpi & a Zanca/Raccagni sulle nostre gite sociali.

Herr Schauble denken Sie uns

Potrà mai essere possibile che la dignità democratica di una nazione debba dipendere dalla sensibilità di un suo concorrente? Nell’Italia del Renzi, segretario, lo ricordiamo, del partito che più di tutti dovrebbe quantomeno limitare l’ambizione famelica dei privilegiati ad ingrossarsi alle spalle di chi è fiscalmente vessato, lo è eccome! Il pupo infatti sta cercando in tutti i modi di far passare in commissione europea Continua a leggere Herr Schauble denken Sie uns

Fummo facili profeti

Riportiamo qualche link che a distanza di un anno e mezzo l’uno dall’altro testimoniano per l’ennesima volta quantomeno le intuizioni della nostra associazione.

MOS – Il corpo tradisce quello che le parole nascondono

Roberto Saviano – Post su Ministro Boschi

La Repubblica – Etruria, banca spolpata tra fidi ai consiglieri e yacht “fantasma” (ALBERTO STATERA)

Di Battista – Sciacalli in parlamento

Commissione UE – Governo responsabile

Non serve aggiungere altro, se non che il leitmotiv delle banche e dei loro banchieri, ricoperti ovviamente d’oro per le loro indiscutibili capacità gestionali, allo stesso modo dei colleghi dirigenti di stato e d’industria che ne ricalcano i magnifici risultati d’impresa, non è certo nuovo e riporta in ordine sparso: MPS, BIPOP, Banco Ambrosiano, Popolare di Milano, Popolare di Spoleto, Cassa di Risparmio di Ferrara e chi più ne ha più ne metta!